Home » #Dentro » PROUD TO BE A UNIVERSAL BEAUTY PRO: LA BELLEZZA È UNA SCELTA DI SUCCESSO, ANCHE DOPO COSMOPROF

Dopo il grande successo dell’iniziativa Proud to Be al Cosmoprof 2017, Giannantonio Negretti – Presidente del gruppo bresciano NG Group, leader nella produzione e commercio di prodotti professionali per capelli – ha avviato un tour delle scuole incontrate durante la manifestazione, mirato a coinvolgere i 395 istituti presenti sul territorio nazionale attraverso un programma di supporto e aggiornamento dei piani formativi, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza delle risorse del settore Bellezza, ancora poco considerato e “snobbato” da molti giovani, famiglie e insegnanti.

“Chi lavora con le mani è un operaio, chi lavora con la testa è un artigiano, chi lavora con la testa, le mani, il cuore… è un parrucchiere”.

Queste le parole di Giannantonio Negretti al termine del Cosmoprof. Il Presidente di NG Group ha colto l’occasione per sottolineare la grande contraddizione esistente tra la percezione del ruolo dell’operatore della Bellezza e l’orientamento dato ai ragazzi al termine della terza media, al momento di scegliere che tipo di carriera intraprendere per il futuro. La cosmetica è universalmente riconosciuta come settore fondamentale per il benessere dell’individuo, ma i ragazzi sono indirizzati al mestiere di parrucchieri solo quando ritenuti poco talentuosi. “I giovani rappresentano il 20% della popolazione, ma il 100% del nostro futuro”, argomenta Giannantonio Negretti, “occorre pertanto prestare molta attenzione a come vengono sostenuti e orientati nelle loro scelte”. Il Presidente si è detto molto soddisfatto dell’esperienza a Cosmoprof dei ragazzi dei CFP: “Hanno gestito la situazione con totale naturalezza e scioltezza, energia e disciplina” ha commentato Negretti.

Le scuole toccate dal tour Proud to Be tra i mesi di marzo e maggio sono state le bresciane Educo e CFP Zanardelli, visitate per prime in data 30 marzo; il 7 aprile è stata la volta del Victory di Vicenza, il 12 aprile dell’ECFOP di Carate Brianza (MB) e dell’ASP Mazzini di Cinisello Balsamo (MI). La Casa di Carità Arti e Mestieri di Torino è stata visitata il 19 aprile e l’AFP Donero di Cuneo il 3 maggio. Il 4 maggio la visita è stata organizzata presso l’ENAIP Veneto di Conegliano Veneto (TV): erano presenti l’Amministratore di FormeL Veneto Alberto Biasiotto e Cinzia Girotto, Direttrice dei Rapporti Istuzionali dell’ENAIP Veneto. Il Centro Studi Teorema di Romano di Lombardia (BG) è stato visitato il 25 maggio e il giorno successivo è stata la volta dell’ENGIM San Luca di Torino.

I ragazzi dei CFP si sono detti fieri di aver partecipato in rappresentanza del progetto Proud to Be. Studenti e insegnanti concordano sul fatto che frequentare un CFP rappresenta una scelta di grande responsabilità, perché a soli 16 anni i ragazzi sono orientati al mondo del lavoro, mentre i loro coetanei vi entreranno a far parte molto più tardi. Una decisione che richiede tanto impegno dunque, ma che li ripaga con la soddisfazione di rappresentare i nuovi Operatori della Bellezza. L’esperienza al Cosmoprof è stata occasione per i ragazzi per imparare a interagire con le aziende e con i professionisti che ne fanno parte, comunicare meglio e trasmettere l’orgoglio di essere un Professionista Beauty, perché come ricordano ai nostri microfoni, “la bellezza è una scelta di successo”.

Lascia un commento